3×15: Asus Tinker Board; le nuove mani di Bebe Vio; il mercato degli smartphone; Gemini: un crowd-PDA; addio Windows Vista

techradio 3x15 podcast

Ascolta “TR 3×15: Asus Tinker Board; Bebe Vio e la robotica; addio Windows Vista” su Spreaker.

Nuova puntata di Techradio: robotica, app, single board computer e… addio a Windows Vista!

La puntata del podcast è disponibile, come sempre, anche su iTunes.

Numerosi argomenti per questa puntata del podcast!

Asus Tinker Board

Cominciamo con Asus Tinker Board che segna l’ingresso di Asus nel mondo dei single board computer simili all’amato Raspberry Pi.
Si tratta, in realtà di un vero e proprio RPi potenziato, e già il nome (Tinker Board) fa capire il target (i tinkerer 🙂 ):
– processore quad-core Cortex-A17 a 1,8 GHz,
– 2 GB di RAM LPDDR3,
– HDMI 2.0, con output fino al 4K,
– Gigabit LAN,
– connettività wireless Wi-Fi (802.11 b/g/n) e Bluetooth 4.0.
E’ presente, inoltre, un connettore a 40 pin, che può essere interfacciato potenzialmente a qualsiasi dispositivo elettronico e sensore che utilizzi il pinout GPIO del Raspberry Pi.
Al pari del RPi è possibile utilizzare diverse distribuzioni di Linux che utilizzano una MicroSD come ‘disco di sistema‘.

Ovviamente, il prezzo è allineato al noto competitor: il prezzo ufficiale è di 85 euro; tuttavia, si riesce a trovare, online, a 65 euro (circa).
E’ un segnale interessante che un marchio così noto come Asus, player nel settore PC, notebook e smartphone: resteremo in ascolto per novità nel settore!

Le nuove mani di Bebe Vio

Parlare di Bebe Vio è sempre complicato: è una persona così unica e incontenibile che, personalmente, mi fermo allo step “provare stima” senza arrivare allo step “provare a classificarla” (peraltro inutile…).
Recentemente, ha avuto a disposizione nuove protesi che le forniscono un nuovo orizzonte di libertà: sono mani robotiche di notevole livello tecnologico.
Sono impostabili da smartphone e permettono una gestualità ed una libertà d’azione inaudite: basti pensare alla scrittura.

Prodotte dalla Touch Bionics, azienda scozzese acquistata da Ossur, leader delle protesi, anche sportive, penso che solo le parole di Bebe possano spiegarne il funzionamento (e la sua felicità nel poterle usare).
Penso siano la miglior risposta alla domanda “a cosa serve la tecnologia”…

Addio Windows vista

11 Aprile 2017: fine del supporto per Windows Vista.

Windows Vista

Non credo ci saranno persone commosse al funerale di uno dei più ‘sopportati’ sistemi operativi di sempre.
Problematico e dimenticato: ed è giusto così… addio senza rancore…

Apple: 79% dei ricavi del mercato smartphone.

Secondo una ricerca di Strategy Analytics, Apple deteneva circa il 14,5% del mercato globale degli smartphone (nel 2016): un dato abbastanza in linea con quanto già noto.
La vera sorpresa sta nel fatto che questa (piccola) fetta di mercato permette ad Apple di avere il 79% dei profitti, lasciando a Samsung il 14,6%…
L’articolo originale (in Inglese) è disponibile cliccando questo link.

Firefox 52 e Chrome 57 introducono Webassembly.

Benvenuto Webassembly, un nuovo engine per il 3D (e i giochi!) all’interno di Firefox (dalla versione 52) e di Chrome dalla versione 57.
Gli ultimi aggiornamenti dei due browser hanno introdotto una nuova tecnologia che promette molto bene!

Gemini: il ritorno di Psion 5 e dei PDA?

Un ritorno dal passato?
Direttamente dalla metà degli anni ’90, ecco il ritorno dei PDA simil-Psion: Gemini!

Gemini PDA
In realtà si tratta di un crowd-progetto che ha riscosso un successo (forse) inatteso raccogliendo più del doppio dei $200.000 richiesti inizialmente…

A $449 non è esattamente un affare… un display ampio da 5,7″, un processore a 10 core, 64 GB di storage ed una tastiera decorosa.
Sarà vera gloria?
Presto per dirlo…

Ricordiamo che tutte le puntate di TechRadio sono disponibili sia su iTunes sia sul canale Spreaker all’interno di RunTime Radio.

Share

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Solve : *
16 ⁄ 8 =