1×05: Soldati USA tecnologici, Big Data e Big Apple

1x05 techradio podcast

Episodio 1×05: un episodio all’insegna della tecnologia militare, della grande Mela (ma non è New York) e della situazione del mercato di Apple e dei Big Data.
Si tratta di un tema che ci riguarda da vicino, ad ogni click su un qualsiasi sito web o social network e che affrontiamo su TechRadio per la prima volta (ma non sarà certo l’ultima!).

Stefano Paganini presenta due argomenti strettamente correlati: la tecnologia in ambito militare.

Per ascoltare la puntata, potete cliccare qui o scaricare tramite iTunes Podcast.

La prima notizia arriva dalla US Navy, che ha deciso di lanciare il proprio ebook reader chiamandolo, con una scelta non del tutto felice, NErD: Navy Ebook Reader Device.

1x05 Marko Ramius

Si tratta di un dispositivo estremamente e volutamente limitato: nessuna porta USB, nessun bluetooth nè Wi-Fi.
I criteri di sicurezza della Marina militare USA sono ovvii e stringenti: il NErD non deve servire ad altro se non a leggere i libri già caricati e non deve poter caricare nè accedere ad altri contenuti.

La selezione dei libri, inoltre, è limitata a 300 titoli (scelti dagli oltre 100.000 della libreria della Marina) e comprendono sia classici della letteratura sia best seller più recenti (ovviamente è incluso Tom Clancy, ad esempio).
Verranno forniti 5 esemplari per ogni sottomarino per un totale di circa 355 ebook reader mentre, più avanti, anche gli altri mezzi navali verranno dotati di un simile dispositivo.
Nel caso del sottomarino, si sottolinea, la possibilità di guadagnare spazio rispetto ai libri cartacei costituisce un vero plus a favore dell’ebook.

elmetto tecnologicoLa seconda notizia riguarda lo studio di un elmetto per soldati che porta… una ventata d’aria fresca.
Lontani dalla necessità di avere heads-up-display e GPS, il problema dei soldati, in molti dei teatri d’azione attuali, è di mantenere una temperatura corporea decente: questo elmetto, oltre a filtrare l’aria da eventuali aggressivi chimici, permette di avere una sorta di aria condizionata a basso consumo energetico.
Probabilmente, un’invenzione che verrà molto gradita dagli utenti designati…

Lucio Bragagnolo, torna nel suo habitat naturale e ci parla di Mac, questa volta dal punto di vista del mercato, non a caso ha intitolato il suo intervento Il paradosso di Mac.

Dicono che Apple lo trascura, ma in realtà Mac ha dati di vendita in aumento, in controtendenza con il mondo del personal computer che è in discesa lenta e inesorabile. in effetti ci sono ragioni che fanno di Mac la scelta migliore in assoluto come personal computer, equivalente a quella di un paio di scarpe comode e di buona qualità, che portano lontano.

Lucio suggerisce diversi link: SourceForge – deposito globale del software libero, i dati di vendita Apple del primo trimestre 2014, iWork e le app che rendono superiore un Mac, la notizia del termine del supporto a Windows XP.

big data business techradio.it

Dopo una brevissima introduzione di Stefano Paganini sul tema, Marco Marelli, torna dalle lande del marketing e ci parla di Big Data Business.

“Big Data” è il termine per descrivere la raccolta molto grande e complessa di gruppi di informazioni con l’obiettivo di ottenere informazioni aggiuntive rispetto a quelle che si potrebbero ottenere analizzando solo piccoli gruppi di informazioni.
Con i Big Data si possono intuire (secondo Wikipedia) gli “umori” dei mercati e del commercio, e quindi del trend complessivo della società e del fiume di informazioni che viaggiano e transitano attraverso Internet.
Big Data serve anche a capire le relazioni provenienti da fonti diverse come immagini, email, dati provenienti dai GPS ed informazioni prese dai social network.
Capirete che quanto detto coinvolge sicuramente Google, facebook e Microsoft in primis.

Marco ci consiglia di leggere, ovviamente, Wikipedia e di dare uno sguardo ad Akinator.

Per ascoltare la puntata direttamente, utilizzate il player sottostante:

Share

One comment to 1×05: Soldati USA tecnologici, Big Data e Big Apple

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Solve : *
25 ⁄ 5 =